Come la cucina di casa

Almeno due volte al mese, i genitori della Giocomotiva sono ospiti delle nostre mense con cucina interna. E si leccano i baffi!

Un vagone ristorante a scuola

Sì! Alla Giocomotiva è possibile: una volta al mese, il martedì, le nostre scuole dell’infanzia (Bonghi e Zocchi) aprono le porte ai genitori per pranzo.

 

Per i bambini questo è un momento carico di emozioni: i preparativi si susseguono per diversi giorni. Perché ogni dettaglio va preparato con cura. Dalla scelta delle pietanze da preparare con le proprie mani e da offrire ai genitori alla scelta dei centrotavola, tematizzati a seconda della stagionalità o del fil rouge annuale e dei vari materiali che ogni mese porta con sé.

 

Ma il vagone ristorante non è solo questo: ogni bimbo si preoccupa anche di preparare un invito destinato al proprio genitore che, così, troverà al proprio posto, oltre a tovagliolo e forchetta, anche un bellissimo disegno.

 

Avrete ben capito che la nostra sala tavoli in queste occasioni si trasforma in un vero e proprio ristorante: con tanto di deschi apparecchiati e posti a sedere decisi dai bambini. Infatti, chi ha la fortuna di ricevere l’ospite quel giorno (mamma o papà) può scegliere anche un amico speciale da far sedere accanto a loro.

 

Nell’attesa di ricevere i propri ospiti, i bimbi indossano i loro grembiuli e iniziano ad apparecchiare e a predisporre tutto l’occorrente per il pranzo.

 

A questo punto ogni cosa è pronta e il vagone ristorante può aprire le porte agli ospiti del giorno. Ciascun genitore viene accolto singolarmente e presentato per nome: ad ognuno viene data la giusta attenzione e l’accoglienza è carica di sorrisi e applausi.

 

E quando tutti hanno preso posto a sedere, accordiamo le voci: è il tempo della canzone del pranzo prima di lasciare spazio a chiacchiere e racconti di grandi e piccoli che portano a riscoprire la bellezza e l’armonia dello stare a tavola.

 

Perché il senso di questa proposta è proprio quello della condivisione: offrire l’opportunità a bimbi e genitori di vivere insieme un pizzico della nostra quotidianità a scuola, in un modo del tutto spontaneo. E quale momento migliore di quello della nostra routine del pranzo?

 

Poi succede che il tempo vola e in un lampo dobbiamo salutarci. Ma le sorprese non sono ancora finite: perché ogni genitore può scegliere di dedicare quella giornata al proprio bimbo uscendo da scuola per trascorrere insieme qualche altro momento speciale.

 

Questo è il senso del nostro vagone ristorante: regalare l’opportunità di piccole ma emozionanti esperienze da condividere con le nostre famiglie!

 

di Francesca Rivieri
educatrice presso La Giocomotiva di Via Zocchi

CHIUDI
CHIUDI