Via Bonghi, Boschetti e Zocchi in festa: La Giocomotiva diventa maggiorenne

Porte aperte il 26 e 27 gennaio in tutte le sedi, per visitare gli spazi e conoscere lo staff

Open day 26 e 27 gennaio 2019: festeggiamo 18 anni di Giocomotiva!

“Lo ricordiamo come se fosse ieri quel gennaio del 2001. Dopo anni di animazione per grandi aziende, abbiamo deciso di fare il grande passo e dedicarci anima e corpo all’educazione. Tutto cominciò dalla sede di via Bonghi e oggi siamo immensamente fieri del nostro lavoro”. Così Patrizia Cascella, cofondatrice della Giocomotiva insieme a Giuseppe Bilancioni, pedagogista.

 

“Alla fine degli anni Novanta ho approfondito le mie conoscenze sulla Teoria delle Intelligenze Multiple di Howard Gardner. E l’ho trovata geniale, innovativa, moderna. Ero stufo di sentire giudicare i bambini per scale di valori e quozienti intellettivi. I piccoli (e gli adulti) hanno tante intelligenze! Ed è così che, pur guardando con riverenza il quasi centenario metodo montessoriano, abbiamo deciso di ispirarci alla teoria gardneriana. La società si evolveva, la famiglia si evolveva: era necessario un modus operandi adeguato alla postmodernità”, precisa Bilancioni.

 

Una volta trovato il luogo giusto che rispondesse alle numerose esigenze di Patrizia e Giuseppe, iniziarono i lavori e a settembre 2001 si diede il via al primo anno educativo targato La Giocomotiva. Seguirono poi Boschetti e Zocchi, oltre ad altre aperture sperimentali in città e nell’hinterland. Tanti i successi e momenti importanti lungo questi 18 anni: dalla collaborazione con l’Università di Macerata – nella persona della professoressa Paola Nicolini, massima esperta in Italia sulla Teoria dell’Intellingenze Mutilplice – all’integrazione di un’app che contemplasse l’osservazione dei bambini secondo la teoria gardneriana.

 

Nel 2015 il grande riconoscimento: Howard Gardner visita La Giocomotiva. “E come un pargoletto si mise a gattonare nella struttura di Via Boschetti, perché voleva provare in prima persona quegli spazi progettati a misura di bambino”, ricorda con un sorriso Giuseppe Bilancioni.


La dedica di Howard Gardner alla Giocomotiva

 

Un importante riconoscimento è poi arrivato nel 2016 da parte delle famiglie della sede di Via Bonghi che a febbraio di quell’anno hanno fondato l’Associazione Genitori e Amici della Giocomotiva. “È stato un anno un po’ particolare quello, che ci ha veramente fatto capire che dai momenti di crisi possono nascere cose bellissime. Una dimostrazione d’affetto straordinaria!”, precisa commossa Patrizia Cascella.

 


I genitori fondatori dell’Associazione Genitori e Amici della Giocomotiva

 

E dall’anno 2017/2018 la svolta educativa: La Giocomotiva abbraccia la pedagogia della outdoor school. Una volta settimana, da ottobre a maggio, mesi freddi inclusi, i bimbi della scuola dell’infanzia trascorrono un’intera giornata fuori dalla scuola a stretto contatto con la natura.

Giuseppe Bilancioni “Peppo” in outdoor con i bimbi della scuola dell’infanzia

 

Per scoprire il mondo Giocomotiva, visitare gli spazi e lo staff basta partecipare al prossimo open day di gennaio 2019, durante il quale si brinderà ai 18 anni e i piccoli potranno partecipare a interessanti laboratori naturalistici, artistici e letterari. Qui nel dettaglio date e orari:

  • sabato 26/01 ore 11.30-13.30: Via Zocchi (micronido e scuola dell’infanzia 0-6 anni)
  • sabato 26/01 ore 16.30-18.30: Via Boschetti (asilo nido 3-36 mesi)
  • domenica 27/01 ore 11.30-13.30: Via Bonghi (asilo nido e scuola dell’infanzia 0-6 anni)

 

Per info

t.: 02 89500893

email: info@lagiocomotiva.it