Toccare la Natura

Un archivio esperienziale, dal quali i bimbi possono attingere foglie, rametti, terra, sassolini, conchiglie e tanto altro: vietato non toccare!

Novità 2019: alla Giocomotiva arriva la Biblioteca della Natura!

Perché è così importante l’esplorazione della natura nel bambino?

 

La natura con tutti i suoi magici elementi ci permette di ampliare la capacità di osservazione del bambino. Attraverso attività di stimolazione dei sensi come l’annusare, osservare, toccare, ascoltare, il bambino conosce e comprende una parte più estesa del mondo circostante che gli permette di affinare i sensi e conoscere da vicino il modo naturale.

 

Le attività outdoor che ci permettono di sentire la natura da vicino sono tante, come il camminare sulla sabbia, su di un prato bagnato o abbracciare un albero, ma sicuramente anche le attività indoor come l’esplorazione di foglie secche, l’osservazione delle righe dei sassi o l’esplorazione della leggerezza di un legnetto di mare ci aiutano ad affinare i sensi e a comprendere la bellezza e la varietà della natura che ci circonda.

 

Sicuramente una mostra riuscitissima è Natura al MUBA, dove i nostri bambini hanno potuto sperimentare quattro categorie di percezione sensoriale legate alla natura spazio, materia, forma e colore declinate in forma di gioco ed esplorazione.

 

La materia o materiale naturalistico è stato pensato, catalogato e presentato in modo chiaro e curioso, all’interno di una vera e propria biblioteca di soli elementi naturali. Ma attenzione: i materiali naturali presentati sono stati accuratamente selezionati per incuriosire il bambino e per presentargli le particolarità e le meraviglie insite nella natura.

 

Anche la presentazione merita una particolare attenzione; gli elementi, infatti oltre che per tipologia, sono stati suddivisi fisicamente in diverse aree come ad esempio l’area dedicata al mare, al bosco etc.

 

Come ci suggerisce il MUBA: vietato non toccare ! e così è stato.

 

La biblioteca permette infatti una libera fruizione da parte del bambino, il quale può prendere gli elementi che più lo incuriosiscono, appoggiarli in un tavolo di vetro ed iniziare una vera e propria esplorazione utilizzando le mani, l’olfatto, il suono ma anche uno strumento molto speciale, tra una lente ed un microscopio, che permette di osservare i dettagli dei nostri elementi e li proietta direttamente nel tavolo di lavoro su cui il bambino è appoggiato.

 

Che dire, lo schermo gigante non suscita solo stupore e meraviglia ma anche la voglia di scoprire, e conoscere sempre di più e più da vicino tutte le meraviglie che la natura ci offre.

 

Anche la Giocomotiva quest’anno ha deciso di dedicare in ogni sua sede un angolo molto speciale alla natura, costruendo le nostre “Biblioteche della natura”, favorendo così l’esplorazione della natura anche all’interno e favorendo situazioni ed esperienze che non si possono trovare fuori, in una situazione naturalistica tradizionale.

 

Ma cosa offre ai nostri bambini la “Biblioteca della natura”?

 

Elementi naturali di ogni tipo, particolari e speciali, più comuni o meno comuni, suddivisi per tipologia e categorie e dedicando una sezione alle rare meraviglie di mare e di bosco, dove possiamo trovare cicale, nidi, stelle marine e tutto quello che di più raro e straordinario possiamo pensare. Oltre alle rare meraviglie di mare e di bosco, possiamo trovare legnetti, castagne, ghiande, foglie e fiori secchi, sassi, conchiglie, patate di mare, legnetti levigati dall’acqua del mare, il tutto presentato in maniera accurata e curiosa per il bambino.

 

Le nostre biblioteche ora hanno proprio bisogno di voi: delle vostre meraviglie che trovate quando fate una passeggiata nel bosco, una passeggiata nel bagnasciuga della spiaggia o nascoste nel vostro giardino di casa, perché la biblioteca è uno strumento importante e lo vogliamo rendere sempre più nostro ed inglobarlo nelle nostre attività, quindi quale miglior modo di far sentire i vostri bambini parte di questo progetto? Passeggiate, esplorate e raccogliete!

 

Venite a scoprire le nostre Biblioteche della natura. Ordine, bellezza e varietà lasceranno grandi e piccini a bocca aperta.

 

di Sofia Pozzato
artista terapista e atelierista
dal 2018 parte del team Giocomotiva

CHIUDI
CHIUDI