La risposta è nella natura

Osservare la realtà che ci circonda per vivere meglio

Intervista a Fabio Bilancioni: scopriamo l’acquaponica

Pedagogista e formatore, Fabio Bilancioni ha progettato, avviato e consolidato realtà cooperative sociali in diversi campi fra cui quello dei comportamenti additivi e della prevenzione. Conduce laboratori sulla buona comunicazione, allo scopo di aumentare lo stato di benessere individuale e la capacità relazionale. Dal 1979 è ricercatore nell’ambito delle energie semplici e il loro uso a scopo educativo. La promozione dell’acquaponica è una delle sue ultime missioni.

 

Che cos’è l’acquaponica?
“È il matrimonio tra l’acquacultura (allevamento di pesce) e l’idroponica (crescita delle piante nell’acqua in assenza di terreno) messi insieme in un sistema integrato”.

 

Che genere di attività è?
“È un’attività ludica e di osservazione reale di ciò che accade nella natura attorno a noi. Grazie ad essa, possiamo capire come meglio interagire tra persone. Come meglio uno può aiutare l’altro, a tirar fuori la parte migliore. E nella diversità ci si compendia”.

 

Nello specifico cosa si osserva?
“I pesci producono quello che serve per le piante. Le piante ripuliscono l’acqua per i pesci. Non devono fare altro. La natura di per se stessa lavora in sintonia e in simbiosi. Quindi questo l’uomo se lo imparasse starebbe molto meglio”.

 

È dunque un invito all’osservazione sia per gli adulti sia per i bambini.
“Sì. I nostri bambini attraverso questo possono imparare a star meglio. È un’attività ludica, di relazione con l’ambiente, di osservazione, ma soprattutto che ci aiuta a vivere insieme mettendo le parti migliori di noi in gioco”.

 

Fabio Bilancioni sarà ospite della Giocomotiva (sede di Via Bonghi) il 6 e il 13 novembre 2019, ore 20.30. Nei due giorni terrà un corso gratuito di acquaponica durante i quali si realizzeranno dei mini impianti che i partecipanti potranno portare a casa. Il corso è solo per adulti. Per info e iscrizioni: 02 89500893 oppure info@lagiocomotiva.it

 

La Redazione

CHIUDI
CHIUDI