Coccole e divertimento

I piedini dei bimbi sono tenerezza pura: ecco una "tenerezza ludica" che divertirà grandi e piccini

Filastrocche per bambini: Questo porcellino andò al mercato

I piedi sono attraversati da migliaia di terminazioni nervose. Per questo il massaggio ai piedi risulta (molto spesso) rilassante e piacevole. Un piacere che provano anche i bambini, se fatto con un tocco delicato.

 

Nella cultura popolare esistono delle “tenerezze ludiche” muovendo e premendo le dita dei piedi dei bambini. Questo porcellino andò al mercato è una sorta di Mano mano piazza giocata e raccontata massaggiando l’alluce, il secondo, il terzo, il quarto dito del piede… Questi sono i nomi “ufficiali” delle dita del piede, sapendo che l’alluce si può chiamare anche primo e il quinto si può anche chiamare mignolo del piede.

 

Questo porcellino andò al mercato
(Italia)
Con delicatezza, prendere il piede del bambino e massaggiarlo un po’. Se vediamo che risulta piacevole, proponiamo una “tenerezza ludica” che inizia dall’alluce.

 

Questo porcellino andò al mercato
(Stringere e muovere l’alluce)

 

Questo porcellino rimase a casa
(Stringere e muovere il secondo dito del piede)

 

Questo porcellino mangiò pane e olio
(Stringere e muovere il terzo dito del piede)

 

Questo porcellino non ebbe nulla
(Stringere e muovere il quarto dito del piede)

 

Questo porcellino strillò…
(Stringere e muovere il mignolo del piede)

 

Ué! Ué! Ué!
(Premere in diversi punti della pianta del piede)

 

Ué! Ué! Ué!
(Stringere e muovere il mignolo del piede)

 

Ué! Ué! Ué!
(“Correre” con due dita dal mignolo del piede, passando lungo il corpo, fino al collo per poi
terminare con un po’ di solletico)

 

di Antonio Di Pietro
pedagogista ludico
www.antoniodipietro.eu