A scuola di Pet Education durante l’emergenza covid 19

Ogni anno in Giocomotiva ci impegnamo a introdurre delle novità significative. Quest’anno educativo, davvero speciale, sarà ricordato come l’anno della pet education nei nostri asili nido e nelle nostre scuole dell’infanzia. Un progetto molto emozionante, che ha coinvolto le bimbe e i bimbi della Giocomotiva da gennaio 2021.

I bimbi tendono la mano al nuovo amico

A scuola di Pet Education durante è un progetto l’emergenza covid 19 reso possibile grazie ad un’iniziativa della Regione Lombardia indirizzata a quelle popolazioni che hanno risentito maggiormente dell’isolamento sociale e del mancato contatto con adulti e pari dovuto all’emergenza sanitaria che ci sta accompagnando da un anno a questa parte.

La pet therapist Elena, la golden retriever Nuvola e Giuseppe Bilancioni



Lo scopo del progetto, finanziato interamente dalla Regione, è di offrire a tutti i bambini afferenti alla Giocomotiva e Polaris la possibilità di interagire con diversi Pet Therapist (Golden Retrievers e Samoiedo).

Guida a dove accarezzare un cane (punti di piacere e di fastidio)



I piccoli stanno imparando ad interagire in maniera corretta con i cani coinvolti, comprendendo i loro bisogni e ad assecondarli prendendosene cura. E proprio la cura è il tema centrale dell’l’anno educativo 2020/2021 della Giocomotiva.



Si è deciso di lasciare grande libertà all’interazione sia ai bambini sia ai cani
coinvolti: un modo per favorire uno scambio spontaneo senza forzare la relazione. Il beneficio più rilevante che i bambini traggono dall’osservazione e dall’interazione mediata col cane è quello di costruire nella memoria sensoriale un’immagine positiva, rassicurante e piacevole del cane, di sperimentare un contatto fisico rilassante e
gradevole e aumentare l’empatia verso esseri viventi diversi da loro.



Tutte le sezioni delle varie sedi stanno conoscendo la golden retriver Nuvola e i suoi amici a quattro zampe Aaron, Sibeal Cecilio, Obi e Winny, attraverso un incontro spot che mira a promuovere una corretta relazione bambino/animale e a educare alla diversità di specie.



Grazie alla collaborazione creata con le educatrici, i bambini hanno
mostrato interesse e piacere nel vivere questa nuova esperienza.
I cani, a loro volta, con le loro peculiarità e differenze caratteriali, sono stati felici di poter passare del tempo in compagnia dei piccoli amici.

Sorrisi di accoglienza a Nuvola non appena fa il suo ingresso al nido




Il progetto continuerà nei mesi di marzo ed aprile, coinvolgendo negli ultimi due incontri gli argonauti di via Bonghi, e iniziando nel micronido e nella SDI di via Zocchi e nelle nuove sedi Polaris.

di Elena L.

pet therapist ed educatrice al nido d’infanzia La Giocomotiva di Via Bonghi


mercoledì 03 Marzo 2021